più fundraising più cultura
più fundraising più cultura

COME FAR CRESCERE IL FUNDRAISING PER LA CULTURA IN ITALIA

Istituzioni, aziende, fondazioni, professionisti a confronto

REPORT SONDAGGIO

Partecipanti: 89

Quesiti posti: 28

Risposte complessive: 2414


Prima sessione (A)

Nella tua esperienza, cosa frena o ostacola maggiormente la raccolta di fondi per la cultura?


Affermazione con punteggio più alto:

4,2 - La mancanza di conoscenze sui visitatori/fruitori/utenti e quindi di un database che possa rendere più efficace il rapporto con loro nel tempo e più facile il loro coinvolgimento in azioni di fundraising

Prima sessione (B)

Nella tua opinione, quale di questi aspetti può rappresentare un fattore di facilitazione o di successo della raccolta fondi per la cultura?


Affermazione con punteggio più alto:

4,5 - Aver concordato o comunque condiviso i progetti o le iniziative culturali con i potenziali sostenitori (aziende, fondazioni, mecenati) prima di chiedere il loro sostegno

Seconda sessione

Quali sono le principali misure che gli interlocutori pubblici e privati della cultura dovrebbero assumere per far crescere il fundraising per la cultura?


Affermazione con punteggio più alto:

4,3 - Investire in ricerca sul fundraising culturale per fornire alle organizzazioni maggiori informazioni e conoscenze sui mercati della raccolta fondi e sul fenomeno del mecenatismo culturale

Terza sessione

Di seguito riportiamo alcune azioni che il Sistema Museale Nazionale potrebbe attuare da domani


Affermazione con punteggio più alto:

4,6 - Creare al livello locale, presso le strutture territoriali del Mibac o in altro modo, sportelli per il fundraising a servizio dei musei minori coinvolgendo i fundraiser professionisti

Quarta sessione

Il ruolo della Comunicazione


Risposta con punteggio più alto:

4,3 - Ritiengo importante frequentare corsi di formazione sui temi della comunicazione e della pubblicità per le organizzazioni culturali

dunp advertising - agenzia di comunicazione roma