dunp Facebook Pixel

Playlist Top 5 canzoni per il workflow

Lasciati trasportare dalle canzoni consigliate da dunp per accompagnarti mentre lavori!

GET SOCIAL
5 canzoni per facilitare il workflow
02/02/2021

Ti capita mai di non sopportare la musica proveniente dalla cuffie del collega di scrivania? 

Oppure di farti distrarre dalle conversazioni dei colleghi nell’open space? 

Ogni azienda che ha spazi di lavoro condivisi può gestire la politica della gestione dei suoni adottando strategie diverse.

Tralasciamo la soluzione più semplice e pilatesca: il silenzio dittatoriale.

In questo articolo ti suggeriamo 5 canzoni che possano propagare nell’aria ritmo, ispirazione ed energia per essere più produttivi e creativi

Se a livello individuale diversi studi ci indicano come la musica abbia la capacità di rilasciare la dopamina a livello cerebrale aumentando la sensazione di piacere, a livello collettivo si è rilevato come le attività che utilizzano playlist condivise aumentano la produttività dei singoli.  

Poter ascoltare la musica mentre si lavora favorisce una sensazione di libertà e di propensione all’innovazione

Ovviamente non si deve esagerare con il volume o con scelte musicali estreme che possano scontrarsi con i gusti dei colleghi. 

Noi di dunp abbiamo creato una breve playlist utile per accompagnare musicalmente il workflow personale; è possibile ascoltarla anche su Spotify tramite questo link: https://open.spotify.com/playlist/1lxyDYPiumwi6fzxvCzUlG.

Top 5 canzoni per il workflow

 

Copertina Playlist dunp

La copertina della nostra playlist dunp

 

1. Intro - The xx

Intro è la canzone d’esordio dell’album “xx” del gruppo inglese indie pop The xx.

La musica elettronica abbinata a melodie indie pop, con poche note e colpi di bassi isolati, scandiscono un ritmo deciso ma rilassante che introducono alla giornata lavorativa.

 


xx
- 2009

 

2. Start Me Up – The Rolling Stones

 If you start me up, I’ll never stop”.

Quale frase migliore di questa per darsi la carica a lavoro?

E quale gruppo migliore dei The Rolling Stones per affrontare con il giusto mood un carico di lavoro?

Start Me Up è uno dei più grandi successi del gruppo britannico, pubblicato nell’agosto del 1981 e contenuto nell’album “Tattoo You”.

 


Tattoo You - 1981

 

3. Let It Be - The Beatles

La nostra terza scelta è un evergreen dei The Beatles: Let It Be.

Brani con dinamiche e composizione complesse possono distrarre; al contrario, introdurre una sana dose di eccellente musica Popular aiuta a creare un ambiente familiare: il team building si può quindi costruire anche in maniera “alternativa” tramite la musica, e non è escluso che uno dei ritornelli più famosi di sempre come quello di questa canzone possa invogliare il buon umore ed un coro (nei limiti della professionalità) tra i dipendenti!

 


Let It Be
- 1970

 

4. Porcelain - Moby

Spesso ci si trova a dover compiere azioni in loop durante il workflow: il sottofondo ideale che meglio si abbina alla ripetitività di alcune attività aziendali è, senza dubbio, l’elettronica.

Una delle scelte migliori è quella di farsi accompagnare dai i suoni eterei e trasognanti tipici delle canzoni di Moby: in particolare, la canzone che vi proponiamo è Porcelain, uscita nel 1999 e contenuta nell’album “Play”.

 


Play
- 1999

 

5. L’estasi dell’oro – Ennio Morricone

Anche la musica classica o strumentale produce effetti benefici: riesce infatti a rilassare riducendo i livelli di stress e di ansia.

Per omaggiare un grande compositore italiano recentemente scomparso, suggeriamo una composizione del Maestro Ennio Morricone: “L’estasi dell’oro”, colonna sonora del film “Il buono, il brutto, il cattivo” di Sergio Leone.

Il suo crescendo epico ed estatico ispira performance lavorative da Oscar.

 


Il buono, il brutto, il cattivo - 1966

 

Canzoni come inni aziendali

Ogni realtà socio-culturale ha un suo inno: questo ha l’obiettivo di trasmetterne la storia e le caratteristiche, ma anche e soprattutto i valori.

Un’attività lavorativa che vuole distinguersi ed essere dinamica ed attiva dovrebbe adottare (almeno in forma ufficiosa) un “inno” che racchiuda in sé i valori aziendali.

L’inno di dunp è una canzone che ha fatto la storia: We Are The World.

Il brano, scritto da Michael Jackson e Lionel Richie, coinvolse più di 45 artisti del calibro di Bob Dylan, Bruce Springsteen e Stevie Wonder.

La filosofia di dunp è quella di comunicare insieme: ogni nostro progetto è un lavoro condiviso in grado di unire le diverse voci per farle confluire verso un obiettivo più alto.

We are the world, we are the dunpers!

 


We Are The World - 1985

 

a cura di Valerio Fiormonte e Giuseppe Pugliese