Ferrara, Voucher per la digitalizzazione 2022 Contributo a fondo perduto al 50% fino a 4.000 euro

La Camera di Commercio di Ferrara intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese, di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented volti a sostenere la transizione ecologica del tessuto produttivo.

Stato: in apertura

Voucher Digitali I4.0 2022

Presentazione delle domande dal 27/09/2022 al 14/10/2022

Tipologia: Contributo a fondo perduto

Importo erogato: fino a €4.000

Tasso:

Ammortamento:

Rimborso:

Durata:

Contributo: 50% a fondo perduto

Importo del progetto: minimo € 2.000

Durata: tutte le attività e le iniziative devono essere eseguite entro il giorno di presentazione della domanda

Rendicontazione: bando a fase unica: in fase di presentazione domanda

Ente erogatore:

CCIAA di Ferrara


Bando

Categorie: Digitalizzazione ed e-Commerce, Indutria 4.0, Voucher 4.0 PID (cciaa)

Spese ammissibili: Consulenze e servizi, Digitalizzazione , Innovazione Ricerca e Sviluppo

Settore: AgroIndustria, Artigianato, Commercio, Cultura, Industria, Servizi, Turismo

Beneficiari: Micro Impresa, PMI

Chi sono i beneficiari del Bando Voucher Digitali 2022 della Camera di Commercio di Ferrara? 

Tutte le Micro o Piccole o Medie imprese aventu sede legale e/o unità locali operative nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Ferrara e che sono attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese.

Quali sono le agevolazioni previste del Bando Voucher Digitali 2022 della Camera di Commercio di Ferrara? 

Agevolazioni sotto forma di voucher  consistenti in contributi a fondo perduto al 50% delle spese ammissibili.

I contributi avranno un importo unitario massimo di € 4.000,00  e un importo minimo pari ad € 1.000,00L’investimento minimo da sostenere (sommatoria delle spese ammissibili) è pari € 2.000,00.

Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a euro 150.000,00.

N.B. 

Tutte le spese debbono essere integralmente sostenute e pagate a partire dal 1° gennaio 2022 fino al giorno di presentazione della domanda di contributo (si fa riferimento alla data del documento di spesa).

Quali sono le spese ammissibili dal bando Voucher DIgitali 2022 della Camera di Commercio di Ferrara?

Sono ammissibili le spese per:
a) servizi di consulenza e/o formazione, relative a una o più tecnologie tra quelle previste dal presente Bando, ivi comprese le consulenze e perizie rilasciate da ingegneri o periti industriali iscritti nei rispettivi albi professionali finalizzate all'analisi e all'attestazione dell'interconnessione dei beni 4.0 ai sistemi aziendali. Tali spese devono rappresentare almeno il 20% delle spese ammissibili;
b) acquisto di beni immateriali quali software, incluse le spese di attivazione e connessione, licenze d’uso e aggiornamenti, sistemi, piattaforme e applicazioni connessi e/o funzionali all’utilizzo delle tecnologie abilitanti di cui all’Elenco previsto dal
Bando. Tali spese possono rappresentare al massimo l’80% delle spese ammissibili. 
Non potranno pertanto essere ammesse domande di contributo riferite al solo acquisto di beni immateriali di cui alla suddetta lettera b).

Con il presente Bando si intende finanziare, tramite contributi a fondo perduto (voucher), investimenti in innovazione digitale/tecnologica in ottica T4.0 presentati da singole imprese a intervento già realizzato.

Gli interventi di innovazione oggetto della domanda di contributo e le relative spese dovranno riguardare almeno una tecnologia dell’Elenco di seguito riportato – inclusa la pianificazione o progettazione:


a) robotica avanzata e collaborativa;
b) interfaccia uomo-macchina;
c) manifattura additiva e stampa 3D;
d) prototipazione rapida;
e) internet delle cose e delle macchine;
f) cloud, High Performance Computing - HPC, fog e quantum computing;
g) cyber security e business continuity;
h) big data e analytics;
i) intelligenza artificiale;
j) blockchain;
k) soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
l) simulazione e sistemi cyberfisici;
m) integrazione verticale e orizzontale;
n) soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;

o) soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate
caratteristiche di integrazione delle attività (ad es.: ERP1, MES, PLM, PDM, SCM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
p) soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo;
q) sistemi fintech;
r) sistemi EDI, electronic data interchange;
s) sistemi e soluzioni per la geolocalizzazione;
t) soluzioni tecnologiche per l’in-store customer experience;
u) system integration applicata all’automazione dei processi;
v) tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
w) soluzioni digitali e tecnologiche per la transizione ecologica e l’economia circolare.

 

 

Richiedi informazioni

Ferrara, Voucher per la digitalizzazione 2022 Contributo a fondo perduto al 50% fino a 4.000 euro

Vuoi saperne di più e scoprire come partecipare gratuitamente?

Ti supporteremo per tutto l'iter della pratica, dalla redazione del progetto fino alla rendicontazione finale, con la visione ultima di collaborare e crescere insieme.

Bandi, contributi e finanziamenti per startup e imprese

insieme per realizzare i tuoi progetti

insieme per realizzare i tuoi progetti

insieme per realizzare i tuoi progetti