Instagram: in arrivo un nuovo algoritmo per il feed dei post

Instagram: in arrivo un nuovo algoritmo per il feed dei post

Instagram continua a cambiare e si avvicina sempre più a Facebook.

È infatti di ieri sera la notizia, sul blog ufficiale del popolare social network visivo, che è in arrivo un nuovo algoritmo per la visualizzazione dei post nel news-feed.

Fino ad oggi, infatti, i post che appaiono sulla home del nostro profilo Instagram sono esclusivamente ordinati su base temporale, ciò significa che in cima fino ad oggi abbiamo visto il post più recente pubblicato dai profili che seguiamo.

In base a uno studio sulla piattaforma, però, Instagram ha scoperto che in questa maniera l'utente medio perde oltre il 70% dei propri feed, questo a causa della grande crescita del social e così molti utenti perdono post per loro interessanti semplicemente perché serve troppo tempo per scorrere in basso il feed news.

I vertici di Instagram, ricordiamo che il popolare social network è stato acquistato recentemente da Facebook, hanno così deciso di intervenire sull'ordinamento del feed, ordinando i post in base alla relazione che l'utente ha con la persona che ha pubblicato la foto o il video, al momento in cui esso è stato condiviso e sulle probabilità che il contenuto sia interessante per quell'utente. Praticamente la stessa tipologia di algoritmo alla base di Facebook (avevate dubbi)?

All'inizio lo staff di Instagram si concentrerà esclusivamente sull'ottimizzazione dell'ordine, quindi tutti i post delle persone che seguiamo saranno presenti sulla nostra home, solamente in un altro ordine.

Un'altra innovazione che avvicinerà sempre più Instagram a Facebook, con un obiettivo ben chiaro: monetizzare il più possibile i due social network grazie a un sistema pubblicitario che sarà sempre più preciso a livello di targettizzazione.

Ma Facebook non si ferma qui: un altro segnale che ci fa capire bene l'importanza degli introiti pubblicitari per il colosso di Menlo Park è il fatto che da questa settimana è possibile avviare una chat online con il servizio di assistenza pubblicitaria.

Voi cosa ne pensate di queste ultime novità? Preferivate il vecchio feed?